Guida SEO – Che cos’è la Lead Generation

Guida SEO – Che cos’è la Lead Generation è un’azione di Marketing che ha la funzione di generare una lista di potenziali clienti interessati ai prodotti o servizi offerti.

La generazione dei leads può avvenire in svariate modalità e attraverso diversi canali:

  • Search Marketing
  • Google / Twitter / Facebook / Google ADS
  • Email Marketing

Questa operazione ha lo scopo di trovare i clienti interessati, farsi dare dei contatti dalla persona e costruire un database che sarà destinato alla promozione dei propri prodotti e servizi.

Il pregio della Lead Generation è quello di generare una lista di possibili clienti realmente interessata per il semplice fatto che se un cliente si iscrive per esempio alla tua newsletter significa che è interessato ai tuoi servizi, altrimenti non si iscriverebbe.

Questa tecnica si sviluppa nel medio/lungo periodo ed è una prospettiva molto interessante, è vero si possono spendere dei soldi prima ma se riuscirai a rendere famoso il tuo sito web avrai sicuramente una rendita in futuro.

Per creare un blog di successo dovrai essere paziente e soprattutto dovrai metterci tutta la passione per riuscirci, senza questi ingredienti sarà molto difficile riuscire a sfondare nel mondo del web.

Inoltre per riuscire a rendere famoso il proprio sito web è anche importante aumentare la velocità del sito web e renderlo sicuro.

Il traffico può provenire da:

Per riuscire ad ottenere più visitatori è consigliabile offrire un qualcosa gratuitamente, per esempio se inviti gli utenti ad iscriversi alla newsletter prova ad offrire un codice promozionale oppure una guida gratuita che parli in maniera approfondita di un argomento relativo a quelli trattati nel tuo blog.

Per riuscire ad ottenere traffico mediante la Lead Generation è fondamentale creare una Landing Page (es: OptimizePress), ma che cos’è esattamente? leggi questa guida:

Di seguito lo staff ti elencherà i migliori plugin per WordPress che servono a generare Lead, inoltre si parlerà dei moduli opt-in che avranno lo scopo di ottenere traffico attraverso le registrazioni.

In breve, un modulo opt-in in una pagina web è composto da una serie di campi compilabili dal visitatore strutturati in maniera tale da catturare la sua registrazione.

Per strutturare nel migliore dei modi un modulo è necessario inserire nei campi tutte le informazioni più importanti come il nome, INDIRIZZO MAIL ed il sito web.

Conoscendo l’indirizzo mail, è poi possibile inviare dei contenuti che potrebbero interessare all’utente, in questa maniera aumentano le possibilità che un utente diventi un cliente.

Dopo aver fornito una spiegazione sui moduli opt-in, lo staff ti elencherà i migliori plugin WordPress per generarli:

  • OptinSkin – Consente di realizzare moduli opt-in molto interessanti ed attraenti che possono essere usati con facilità per le pagine di destinazione come le Landing Page oppure per un sito affiliato. Mediante questo plugin sarà anche possibile aggiungere i pulsanti di condivisione dei Social Network. Inoltre con OptinSkin si ottengono i dati di conversione in forma di grafico, in breve il plugin conta le impressioni, cioè conta quanti sono i visitatori che vanno fino alla pagina dove è presente il modulo opt-in.
  • OptinCrusher – Essendo un plugin leggero non rallenta il sito web che continuerà ad essere performante e di conseguenza riduce il tasso di uscita e la frequenza di rimbalzo.

Oltre ai moduli è possibile effettuare anche queste operazioni per generare traffico:

In breve, possiamo affermare che i fattori chiave per favorire il successo del sito web in una campagna di Lead Generation sono:

  • Qualità del traffico
  • Qualità dei messaggi promozionali
  • Qualità della Landing Page

Un favore a me, più conoscenza per te!

Se l'articolo ti è piaciuto sarebbe davvero fantastico che lo condividessi ai tuoi followers; in questa maniera fai un favore a noi ed alle persone che ti seguono che avranno la possibilità di imparare ciò che stai imparando te!

 

Saremmo davvero entusiasti se condividessi i nostri articoli 🙂

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*