Come diventare un Guest Blogger

Guida SEO – come diventare un Guest Blogger Che cos’è il Guest Blogging? E’ un contenuto originale ed unico che appartiene ad un autore e viene offerto gratuitamente ad un altro Blogger in cambio di maggiore visibilità.

Guida SEO - come diventare un Guest Blogger

Ma come funziona esattamente?

Attraverso il Guest Blogging una persona scriverà un Post come ospite sul sito di un altro blogger in cambio di un link verso il suo blog e di conseguenza si otterrà grazie ai backlink più traffico e popolarità.

Ma serve veramente?

Assolutamente si, attraverso il Guest Blogging sia l’autore del Post sia il Blogger che ospiterà l’articolo ne trarranno beneficio.


In che maniera l’autore del Post ed il Blogger ne trarranno beneficio?

  • L’autore del Post (Guest): E’ colui che offre un Post ad un sito di un Blogger più famoso di lui, se quest’ultimo accetterà di inserire il contenuto nel proprio sito web, l’autore del Post ne trarrà beneficio in termini di traffico e visibilità attraverso i backlink che verranno inseriti nel sito del Blogger.
  • Il Blogger: Il Blogger ha il coltello dalla parte del manico nel senso che sarà lui a decidere se accettare o meno un Post, e di conseguenza dal momento in cui accetterà un contenuto da parte di un Guest Blogger sarà perché l’articolo è di qualità ed il Blogger guadagnerà un Post esclusivo a titolo gratuito senza dover far nulla.

Come fare guest Post

Guest-Post

Per fare Guest Blogging bisogna seguire questi semplicissimi passi:

  • Mi propongo di collaborare con un blogger: ti consiglio di essere educato, magari di scrivere una mail formale inserendo il suo nome, in questa maniera darai al Blogger la giusta importanza e di conseguenza potrebbe decidere di tenerti in considerazione ancor prima di aver letto la mail. Nel contattarlo spiega quali sono le ragioni per cui dovrebbe accettare proprio i tuoi Guest Post, spiega chi sei, parla della tua esperienza nel Web, di che cosa parla il tuo sito, del perché hai scelto proprio lui per fare Guest Blogging.
  • Scrivo un Post da pubblicare sul suo Blog: Il Post dovrà essere inerente agli argomenti trattati nel Blog, dovrà essere chiaro e di qualità.
  • Alla fine dell’articolo bisogna inserire una propria descrizione che indica chi è l’autore ed il link del proprio sito web

Quali sono le strategie da utilizzare per fare Guest Blogging?

Scopri come aumentare l’autorevolezza del tuo sito web grazie al Guest Blogging:

Stabilisci gli obiettivi

Prima di pensare a quale argomento trattare nel tuo Post oppure a chi chiedere di ospitarlo, è importante decidere l’obiettivo che si vuole raggiungere:

  • Ottenere maggiore traffico
  • Aumentare il numero di Link che puntano al tuo sito
  • Rendere il tuo sito web famoso nel settore di riferimento

Individua i siti dove effettuare il Guest Blogging

  • Non tutti i siti fanno Guest Blogging quindi prima di offrire un Post informati se il Blogger è propenso ad ospitare un tuo articolo
  • Per riuscire a capire chi è disposto a fare Guest Blogging dovrai inserire su Google l’argomento d’interesse + “collabora” o “collabora con noi” oppure ancora “Scrivi per noi”, ad esempio se si vuole parlare di SEO:

seo collabora | seo collabora con noi | seo scrivi per noi

  • Seleziona solo i siti che trattano argomenti simili al tuo
  • Offri i tuoi Post solo ai Blogger più importanti nel settore
  • Il sito deve avere molti visitatori
  • Guarda se il Blogger interagisce nei Social Network, questo significa che se pubblicherà un tuo Post lo condividerà anche nei Social come Twitter, Linkedin, Facebook e Google +.

Come posso diventare un Guest Blogger?

guest-bloggersGuida SEO – come diventare un Guest Blogger – Diventando Guest Blogger riuscirai ad acquisire visibilità nel mondo del Web ed avrai la possibilità di guadagnare backlink di qualità verso il tuo Blog.

Non è affatto semplice diventare Guest Blogger e riuscire a farsi pubblicare un Post in un Blog più affermato del tuo, proprio per questo motivo lo staff ha deciso di fornirti dei consigli che ti aiuteranno e ti permetteranno di riuscire a pubblicare un Guest Blog all’interno di un altro sito web:

  • Studia costantemente il Blog in cui vorrai far pubblicare il tuo Post: Non basta studiare l’home Page e gli ultimi articoli e credere di conoscere perfettamente il sito del Blogger a cui vorrai proporre il tuo Post; più che gli ultimi articoli dovresti riuscire a recuperare i Guest Post presenti in quel Blog e studiarli attentamente. In questa maniera capirai come dover strutturare il Post per quel Blogger.
  • A chi ti stai rivolgendo: Prima di creare un Guest Post dovresti riuscire a capire a quale tipologia di utenti si rivolge il sito web che ospiterà il tuo Post; se ad esempio il sito tratta argomenti “avanzati” ed è frequentato da lettori esperti nel settore, dovrai scrivere un Post interessante e complicato e non potrai mai scrivere una semplice guida, perché già tutti hanno delle conoscenze basilari e quindi non sarebbe utile.
  • Adegua lo stile di scrittura a seconda delle abitudini del Blogger: Osserva come scrive abitualmente il Blogger, solo così riuscirai a capire che cosa vuole esattamente.
  • Scrivi correttamente e senza errori grammaticali: Leggi e rileggi il tuo Post prima di offrirlo al Blogger, dovrà essere chiaro e senza errori grammaticali.
  • Segui le regole: Ogni sito che ospita i Post di altri Blogger avrà una pagina di Guest Blogging che mostrerà il regolamento, per avere maggiori possibilità di farti accettare il Post dovrai rispettare tutte le regole.
  • Inserisci sempre le fonti: Altrimenti verrai penalizzato dai motori di ricerca perché avrai creato un contenuto duplicato.
  • Tratta argomenti di qualità: Il Blogger pretende degli articoli di qualità, che senso avrebbe inserire dei Post inutili nel proprio Blog?
  • Mostra le tue capacità: Se decidi di scrivere un Guest Post dovrai puntare al massimo, dovrai far capire al Blogger che ci stai mettendo tutto te stesso e che sei un esperto sull’argomento che stai trattando.
  • Offri un qualcosa che gli altri non possono dare: Cerca di distinguerti dalla massa, non offrire solo un articolo suddiviso in punti che spieghi un argomento come se fosse una guida, racconta le tue esperienze personali, coinvolgi il lettore, rendilo partecipe, in questo modo attirerai in primis l’attenzione del Blogger che quasi sicuramente rimarrà colpito da te e dopo aver ospitato il Post nel suo Blog attirerai anche l’attenzione dei visitatori che potranno diventare lettori abituali o potenziali clienti.

guida wordpress

Come dovrà essere presentato un Post?

postblog

  • Buona grammatica: Non puoi presentare un Post inserendo un titolo come “Scendi il cane che lo piscio” altrimenti il Blogger non ti prenderà nemmeno in considerazione, quindi il consiglio che lo staff ti può dare è quello di leggere e rileggere l’articolo prima di offrirlo, non dovrà avere nemmeno un errore grammaticale.
  • Concetti chiari e argomenti di qualità: Per avere una risposta positiva dal Blogger, è consigliabile scrivere un articolo di qualità che esponga concetti chiari ed ordinati, e che non faccia fare confusione al Blogger, scopri come creare un articolo di qualità.
  • Se prendi spunto da qualche altro sito web riporta sempre la fonte: Operazione assolutamente da fare, se non riporterai la fonte, verrai penalizzato dai motori di ricerca perché considereranno il tuo articolo un contenuto duplicato ed il Blogger facendo gli opportuni controlli si accorgerà che l’argomento è stato copiato e ti rifiuterà.
  • La formattazione (grassetto, corsivo, sottolineato) dovrà già essere presentata: Per rendere il Post più chiaro è consigliabile fornirlo già formattato, in questo modo se l’articolo sarà di qualità, il Blogger non dovrà chiederti di formattare il testo perché l’avrai già fatto.
  • Immagini e Video: Per rendere più bello un Post inserisci delle immagini inerenti all’argomento trattato e se possibile anche dei video.
  • Non inserire caratteri speciali

Quali sono le informazioni fondamentali da inserire in una pagina Guest Post?

Se vuoi fare Guest Blog nel tuo sito dovresti per prima cosa creare una pagina scritta nel modo giusto:

Regole

Chi visualizza questa pagina dovrà conoscere chiaramente quali sono le tue intenzioni e quali sono le informazioni di cui hai bisogno per pubblicare un Guest Post all’interno del tuo sito, di seguito delle info che potresti inserire nel tuo regolamento:

  • Argomenti d’interesse per fare Guest Blogging (esempio: SEO, Landing Page, WordPress, etc)
  • Come preferisci la formattazione (Esempio: no corsivo, si paragrafi, si Grassetto, etc)
  • Numero massimo di Link da utilizzare per ogni Guest Post (5 | 10 | 20 | illimitato)
  • Richiesta firma necessaria, Richiedi al Blogger che vuole inserire il suo Post nel tuo Blog, chi è, che cosa fa, perché vuole offrire un Post proprio a te, etc.

Per fare Guest Blogging potresti creare una Landing Page e far iscrivere i visitatori alla pagina, scopri come creare una Landing Page di successo.

Immagini

Non tutti i Blogger amano le immagini, quindi se anche a te non le vuoi, scrivi due righe per chiarire ogni dubbio.

Chiarezza

Specifica che la tua decisione di accettare o rifiutare un Post non è data dall’importanza del Blogger ma solamente dalla qualità e dall’utilità dell’articolo.

Contatti

Se vuoi ospitare i Post altrui nel tuo Blog, devi permettere all’utente di contattarti, come fare?

Puoi inserire un modulo di contatto che permetterà al Blogger di contattarti per qualsiasi dubbio.


Perché invitare i Guest Blogger a scrivere nel tuo sito?

Invitando i Blogger a scrivere nel tuo sito web, offrirai ai tuoi lettori contenuti sempre nuovi e di qualità, proponendo diverse informazioni e diversi stili di scrittura e di conseguenza verrà migliorata l’esperienza dei lettori nel Blog.


Quali sono le caratteristiche richieste dal Blogger?

  • Post legato agli argomenti trattati dal Blogger: Se il tuo sito parla di informatica non potrai mai chiedere un Guest Blogging ad un sito che parli di Cucina, non sarebbero legati in alcun modo ed in questo caso entrambi i siti verrebbero penalizzati da Google.
  • Qualità dell’articolo: Come detto in precedenza, l’articolo deve essere di qualità, deve essere scritto senza errori grammaticali, deve essere ordinato e quindi bisogna seguire una scaletta e soprattutto deve essere chiaro e preciso.
  • Contenuto Unico: Non copiare gli argomenti dagli altri Blog, verrai penalizzato dai motori di ricerca ed il Blogger ti rifiuterà, inoltre ricorda di riportare sempre la fonte.

Come muovere il tuo Brand con il Guest Blogging – Metodi alternativi

brand

Fare Guest Blogging è una tecnica fondamentale per riuscire ad ottenere una maggiore visibilità grazie ai Blogger più famosi di te che ti permetteranno di pubblicare un Post nei loro Blog.

Però oltre a questa tecnica esistono metodi alternativi altrettanto efficaci:

  • Social: Pubblica il Guest Post nei Social Network inserendo il relativo Link, in questa maniera riuscirai ad aumentare i Fan ed i Follower. Scopri come fare crescere il sito web con i Social Network.
  • Documento: Scrivi il tuo Guest Post in locale e salvalo in .pdf, successivamente caricalo su internet ed offrilo al Blogger.
  • Newsletter: Per spingere i tuoi visitatori ad iscriversi alla tua newsletter potresti pubblicare un Guest Post.
  • Hashtag: Promuovi un Hashtag con il Guest Post, puoi inserire il link per la ricerca dell’Hashtag su Twitter.
  • Authorship: Collabora con altri Blogger che ti permettono di implementare l’Authorship e diventare contributore.

In questo modo riuscirai a muovere il tuo Brand, ottenendo Link e nuovi visitatori; se il tuo articolo sarà di qualità avrai maggiori probabilità di ottenere più persone che ti seguiranno.


guida wordpress

Com’è possibile trasformare i tuoi commenti in Guest Post?

Guida SEO – come diventare un Guest Blogger Un’altra tecnica molto valida per riuscire ad ottenere maggiore visibilità è quella di commentare gli articoli dei Blogger che trattano i tuoi stessi argomenti ma allo stesso tempo sono più famosi di te.

Quasi tutti i Blogger permettono ai visitatori di inserire il Nome, l’indirizzo mail ed il sito web nella sezione commenti, anche se quasi tutti utilizzano l’attributo nofollow.

Anche in questo caso per emergere ed ottenere maggiore traffico e visibilità dovrai riuscire a scrivere un commento di qualità, uno di quei commenti che colpisca il Blogger ed i visitatori, che rimangono impressi nella mente risultando utili ed ottimi.

ibQuesto non vuol dire che per scrivere un commento dovrai metterci 3 ore, ma ricorda che creando dei commenti di qualità avrai maggiori possibilità di ottenere più traffico.

Così facendo, chi leggerà il tuo commento, sarà soddisfatto di ciò che avrai scritto e di conseguenza sarà curioso di vedere chi sei e che cosa fai; ecco, attraverso questa tecnica sei appena riuscito ad ottenere un nuovo utente.

Per esempio circa un mese fa, ho commentato il Post “Come aumentare le condivisioni” di Internetbusinesscafe fondato da Giacomo Freddi,

Il commento postato lo puoi vedere qua sotto:

ib1

Grazie e questo commento siamo riusciti ad ottenere più visibilità e di conseguenza più visitatori:

  1. Perché abbiamo scritto un commento che potesse destare l’attenzione del visitatore e del Blogger.
  2. Perché abbiamo ricevuto un feedback positivo da un Blogger già affermato come Giacomo Freddi.

Abbiamo appurato che questa tecnica funziona correttamente, perché non utilizzarla? 🙂


Attenzione alle penalizzazioni

penalizzazioneSe farai Guest Blogging in maniera errata potrai essere penalizzato dai motori di ricerca.

Come detto in precedenza il Guest Blogging è una tecnica amata dai professionisti SEO e funziona in questo modo:

  • Google analizza i link che puntano al tuo sito web da altri siti
  • Google utilizza questi dati per determinare il posizionamento del tuo blog nei motori di ricerca

Se sul Web sono presenti molti link che puntano al tuo sito web e che provengono da siti importanti, Google ti premierà considerando anche te importante ed il tuo sito sarà classificato più in alto rispetto ad un altro sito con la stessa qualità ma con meno link esterni.

Se farai Guest Blogging in questo modo otterrai solo soddisfazioni ma se farai come sotto riportato rischierai di essere penalizzato:

  • Il tuo Blog parla di Informatica
  • Non riesci a fare Guest Blogging con nessuno allora chiedi al tuo amico che ha un Blog che parla di Sport di ospitare un tuo Post
  • Il tuo amico inserisce nel suo sito di Sport il tuo articolo di Informatica

Che cosa succede ora? Sia te che il tuo amico verrete penalizzati da Google perché riconoscerà che non c’è alcuna connessione tra questi due siti web e questo legame è stato sforzato.

Google ama i link naturali, ciò significa che per fare Guest Blogging gli argomenti dovranno essere molto simili fra loro.

Per rendere famoso il tuo sito web e per indicizzare nel migliore dei modi le tue pagine nei motori di ricerca svolgi l’attività di SEO, scopri come: Guida SEO

Rendi famoso il tuo sito web

Per finire!

Attraverso questa guida hai imparato a creare una pagina di Guest Blogging per poter ospitare altri Blogger nel tuo sito e sarai in grado di creare e proporre un articolo di qualità che il Blogger non potrà rifiutare.

Se hai dei dubbi o comunque vuoi consigliarci qualche altra tecnica che non abbiamo postato ti invitiamo a scrivere un commento.

Un favore a me, più conoscenza per te!

Se l'articolo ti è piaciuto sarebbe davvero fantastico che lo condividessi ai tuoi followers; in questa maniera fai un favore a noi ed alle persone che ti seguono che avranno la possibilità di imparare ciò che stai imparando te!

 

Saremmo davvero entusiasti se condividessi i nostri articoli 🙂

2 Commenti

    • Ciao Giacomo, ti ringraziamo per i complimenti! Ci fa piacere che ti sia piaciuto il Post! 🙂
      Comunque anche noi siamo onorati di aver inserito nella nostra guida un Blogger così in gamba ed affermato come te!
      Alla prossima!
      Lo staff

1 Trackback / Pingback

  1. Da Zero ad Autorevole su Twitter: Guida Minimalista in 6 Step

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*