Hosting Web – come ripristinare un backup del sito web

Hosting Web – come ripristinare un backup del sito web WordPress probabilmente è il miglior CMS che c’è in circolazione ma per quanto estremamente stabile non è detto che vada sempre tutto nel verso giusto quindi è importante imparare a contenere i danni e sapere come ripristinare il sito web; leggi come rendere sicuro il tuo sito web WordPress:

Esistono moltissimi motivi per cui ripristinare un backup del sito web, ma non sempre è necessario ripristinare completamente tutto, può essere che a volte basti modificare o sostituire un file per far si che il sito torni a funzionare correttamente.

Importante! Tieni sempre con te un installazione pulita di WordPress e crea sempre un backup per il tuo sito web, guarda come puoi creare un backup del tuo sito WordPress:


Non visualizzi più il tuo sito web ma vedi solo una pagina bianca?

Probabilmente hai installato o aggiornato un plugin / tema che ha creato conflitto, per ovviare al problema leggi questa guida:

Il tuo sito è stato hackerato?

Gli hacker hanno bucato il tuo sito web? non ti preoccupare, a tutto c’è una soluzione!

Hai riscontrato altri errori nel tuo sito web?


Hosting Web - come ripristinare un backup del sito web

Le fasi per ripristinare un sito web sono le seguenti:

  • RECUPERA IL TUO BACKUP è fondamentale creare un backup almeno una volta al giorno, così facendo l’utente avrà la possibilità di recuperare qualsiasi files o cartella senza rischiare di perdere per sempre il proprio sito web; il backup può essere fatto tramite cPanel oppure attraverso dei plugin di Backup WordPress, altrimenti molti Provider offrono il servizio di Backup, per esempio il Provider Xlogic offre R1SoftBackup, un tool che ogni notte effettua automaticamente un backup ed il cliente può richiederne il ripristino aprendo un ticket all’assistenza.
  • CANCELLA I DATI DI WORDPRESS Anche se dovrai ripristinare completamente il backup, lo staff di impara-wordpress ti consiglia di salvare i seguenti files e cartelle:
  • File di configurazione (wp-config.php)
  • File di verifica come Google Webmaster, Analytics, etc
  • .htaccess
  • Cartella wp-content/plugin
  • Cartella wp-content/themes > salva il tema che stai utilizzando
  • Cartella wp-content/uploads

Dopo aver salvato questi files e cartelle, si può cancellare completamente il sito web WordPress.

  • RIPRISTINA IL BACKUP Importa via FTP il backup del sito web creato precedentemente all’interno della root principale del sito web; guarda come accedere via ftp; leggi questa guida per ripristinare il database.

Questo procedimento deve essere attuato solamente dagli utenti che necessitano di ripristinare completamente il sito web.

Un favore a me, più conoscenza per te!

Se l'articolo ti è piaciuto sarebbe davvero fantastico che lo condividessi ai tuoi followers; in questa maniera fai un favore a noi ed alle persone che ti seguono che avranno la possibilità di imparare ciò che stai imparando te!

 

Saremmo davvero entusiasti se condividessi i nostri articoli 🙂

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*